Colombelle pasquali.

Come promesso, eccomi con la ricetta delle colombelle pasquali che avete visto nel nostro reel d'ispirazione per la tavola di Pasqua! Lo so! Sono in ritardissimo, come sempre, ma la ricetta delle mie colombelle è fatta di pochi e semplici ingredienti, dunque avete tutto il tempo di fare la spesa. Saranno perfette per la colazione di Pasqua, accompagnate da una bella cioccolata calda e faranno felici tutti quanti, grandi e piccini. Premetto che si tratta di un impasto ad alta idratazione, quindi non serve una planetaria. S'impasta col mestolo, cucchiaio, spatola e poi si fanno alcuni giri di pieghe. Tempo di lievitazione 3/4 ore. Se volete lasciare l'impasto in frigo una notte mettete meno lievito. Mi è successo ancora di alzarmi alle 6, preparare l'impasto e sfornare il tutto per la colazione della domenica alle 9 :). Ed ora maniche rimboccate e grembiuli!

divisore

ingredienti per colombelle pasquali

INGREDIENTI:

  • 475 g di farina (io solitamente uso farina di farro o farina 1)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 70 g zucchero di canna chiaro
  • 100 g burro fuso
  • l uovo intero
  • 225 ml  latte intero (mucca o capra, io uso sempre di capra)
  • 10 g lievito di birra fresco in cubetto
  • scorza di un'arancia intera

PER DECORARE:

  • qualche uvetta
  • mandorle in scaglie
  • un po' di latte per spennellare

 

PROCEDIMENTO:

Mescola assieme in una terrina la farina, il sale, e lo zucchero. Fai intiepidire il latte in un pentolino assieme al burro a tocchetti. Scogli il lievito in un goccio d'acqua fredda. Aggiungi tutta la parte liquida, compreso lievito, uovo e scorza di arancia, al miscuglio di farina, zucchero e sale. Amalgama tutto aiutandoti con un mestolo di legno o un tarocco (spatola), non usare le mani se non vuoi imprecare! L'impasto sarà mollissimo e appiccicoso. Lascia riposare circa 30 minuti prima del primo giro di pieghe. Successivamente, fai 1 o 2 giri di pieghe ogni 15 minuti per 2 o 3 volte. Al termine riponi il panetto a lievitare fino al raddoppio, se hai fretta sarà perfetto il forno a 30 gradi.

liquido e secco
impastare con tarocco
lievitazione
impasto pieghe

Diamo forma alle colombelle e facciamole spiccare il volo!

Dopo che l'impasto sarà ben lievitato (circa un paio d'ore!), stendilo su di un piano infarinato e ritaglia delle strisce. Ogni striscia va poi tirata leggermente in modo che si allunghi e si appiattisca, arrotolata come vedi nella foto e successivamente ristesa come un rotolino. Con due rotolini darai forma al corpo e le ali delle colombelle. Mi sono accorta, strada facendo, di averli sovrapposti all'incontrario rispetto alle colombelle del reel...decidi tu quale versione preferisci!  Sagoma leggermente il becco e la coda e riponi a lievitare per altri 40/50 minuti o finché saranno belle gonfie (come in foto).

 

rotolini d'impasto
sagomare colombelle
sagomare colombelle

Avrai molto impasto a disposizione, quindi potresti decidere di fare anche delle focaccine, che, disposte vicine le une alle altre sulla teglia si uniranno leggermente per formare una deliziosa e morbida ghirlanda! Per la lievitazione segui le stesse indicazioni delle colombelle! Ed è qui che nasce il bellissimo centrotavola di paglia e uova che vedi nel nostro reel. Per fare le palline, quando hai arrotolato la striscia, pirla bene in modo da conferire la forma tonda. E voià due piccioni con una fava, cioè un impasto 🙂

 

sagomare focaccine
disporre palline in cerchio
ghirlanda lievitata

Le colombelle ben lievitate sono pronte per la decorazione! Se necessario sagoma ancora leggermente il becco, metti un'uvetta al posto dell'occhietto e disponi le lamelle di mandorle a piacimento. Io ho scelto di evidenziare la coda, ma nel reel le ho messe anche sul corpo, appunto perché i rotolini erano disposti all'inverso! Ma non le trovate tenerissime così lievitate e paffute??? Ultima cosa prima d'infornare: spennella bene con del latte! Se fai le focaccine, spennella col latte e poi cospargi con zucchero in granella!

COTTURA: 25 minuti, forno statico, 180 gradi.

colombelle lievitate
decorazione colombelle
decorazione colombelle
decorazione colombelle

Ed ora eccole qui le colombelle pasquali: dorate, lucide e morbidissime. Servitele per la colazione di Pasqua accompagnate da marmellate, panna, fragole e quanto v'ispira la vostra creatività. Con lo stesso impasto potrete fare anche dei doughnuts e vi assicuro che usciranno tutti col buco :). Poi non so se avete notato, ma sui nostri piattini in gres sono sbocciati tulipani e rose rosse! Ne approfitto per augurare a tutte e tutti non una, ma tantissime rinascite. Che sia una Pasqua limpida come i cieli di primavera!

Un abbraccio dai boschi,

Deva G.

separatore

colombelle cotte
colombelle cotte
colombelle cotte
colombelle cotte
Posted in Cose dolci, La tavola ribelle, Le nostre ricette, Uncategorized and tagged , , .